25/02/2020. PRESENTATO IL TEAM KTM SISSI RACING 2020.

 
Rinnovato ma non stravolto il Team cremasco ha tolto il velo dalle nuove bellissime Ktm ;arma nelle mani dei piloti per tentare di ripetere l'impresa degli ultimi due anni di La squadra per l'under 23 prevede Alberto Capoferri, ripresosi dai problemi al ginocchio, che quest'anno abbandonerà la “sua” 125 per passare alla classe 300 in sella ad una Ktm TPI due tempi ad iniezione. Moto molto diversa con la quale sta prendendo confidenza nelle ultime settimane, terminata la convalescenza per l'operazione al legamento crociato del ginocchio.
A subentrargli nella 125 ci sarà il giovanissimo Daniele Delbono, 16 anni appena compiuti , campione italiano in carica della classe 50.
Al suo primo anno nella agguerritissima 125 Cadetti, il giovanissimo pilota che fa parte dei Talenti Azzurri, saprà certamente farsi
valere e comunque accumulerà tanta esperienza per il futuro. Ci sarà ancora anche Giovanni Bonazzi ,secondo lo scorso anno, che anche quest'anno userà una Ktm 250 a 4 tempi. Il talento di Giovanni è fuori discussione.
Fra gli under 23 ancora due piloti , tutti e due con la Ktm 250 4 tempi: Ramon Bregoli e Lemuel Pozzi. Il primo torna all'italiano dopo una stagione di Enduro Estremo, mentre Lemuel viene dal terzo posto dello scorso anno nella 125 e cercherà di ben figurare anche quest'anno con la nuova moto e portare punti importanti al Team.
Fra i Senior inutile dire che la punta di diamante è Chicco Aresi. In sella ancora ad una Ktm 300 TPI ( come Capoferri) passa dalla under 23 alla Senior.
Obbiettivo uno solo: stare ancora davanti a tutti ! Al suo fianco ancora Robert Malanchini, secondo lo scorso anno , quest'anno cambia classe e passa alla 350 con la Ktm Exc-F a quattro tempi. A completare il Team Senior , Alessandro Esposto e Miki Flaviani , rispettivamente terzo e quarto lo scorso anno , in sella anche loro alle 300 TPI ad iniezione della casa Austriaca. Mirko Spandre invece grazie ai risultati dello
scorso anno potrà correre soltanto gli Assoluti d'Italia e quindi non potrà essere schierato nel team Senior.
Da quest'anno il Team Sissi Racing sarà presente anche agli Assoluti dItalia con Aresi, Delbono e Capoferri.
 

20/02/2020. ARRIVANO LE SVARTPILEN E VITPILEN MY 2020!

 
Husqvarna Motorcycles è lieta di annunciare la disponibilità della gamma #Vitpilen e #SVARTPILEN MY20, composta da quattro emozionanti modelli stradali dal design rivoluzionario, e arricchiti per il 2020 da nuove dotazioni tecniche e da una nuova gamma colori.
La Vitpilen 701 regala prestazioni eccezionali e un’esperienza di guida incredibilmente dinamica, che incoraggia a liberare la propria mente e concentrarsi sulla strada che si ha di fronte. La combinazione del sofisticato motore monocilindrico da 692 cc con il leggero telaio e le sospensioni WP di indole sportiva fa sì che questa #moto offra una guida elettrizzante sulle strade più mosse e tecniche, completata dagli efficaci freni Brembo.
La purezza dell’esperienza in sella è ciò che definisce la Svartpilen 701, motocicletta moderna e d’avanguardia ispirata dal mondo autentico e senza tempo del flat track. A garantire una guida senza filtri, affidabile ed emozionante pensano una ciclistica leggera – 161 kg senza benzina – e un motore monocilindrico da 75 CV.
Per il 2020, la #Vitpilen 701 e la #SVARTPILEN 701 sono dotate di serie di pedane lavorate CNC, a conferma di una qualità e attenzione al dettaglio di livello superiore. Inoltre ricevono nuovi colori e grafiche, con una verniciatura e finiture di qualità, e dischi a raggi da 17” (anteriore da 18” per la Svartpilen) per un look moderno e distintivo.
Con il suo approccio al motociclismo fresco e semplice, la Vitpilen 401 è spogliata di tutto ciò che non è necessario, così da garantire tutta l’emozione della guida. La sua ciclistica estremamente leggera – 151 kg senza benzina – si abbina alle solide prestazioni di un motore monocilindrico da 44 CV che regala una guida a tutto tondo capace di soddisfare tanto i novizi quanto i più esperti.
La Svartpilen 401 è una rude #moto d’avanguardia dal fascino senza tempo, perfetta per l’esplorazione urbana. Con la sua posizione di guida che garantisce un controllo totale e la sua guida dinamica, ha una concezione moderna costruita attorno a concetto di leggerezza generale, un motore monocilindrico, un telaio a traliccio e sospensioni WP APEX dalle elevate prestazioni.
Per offrire un miglior comfort al passeggero, per il 2020 sia la #Vitpilen 401 che la #SVARTPILEN 401 ricevono telaietti imbullonati più estesi. Nuove verniciature di qualità con tocchi argento e bronzo sottolineano l’unicità dello stile delle #Vitpilen e #SVARTPILEN.

 

12/02/2020. TEAM ROSSI E NERO IN ANDALUSIA PER I TEST STAGIONALI

Team Rosso e Nero vola in Andalusia per i secondi test stagionali
La squadra di Roverbella è pronta ad affrontare il secondo test invernale prima dell’inizio dei campionati sul tracciato di Almeria, dove i piloti affineranno dal 15 al 17 febbraio la loro conoscenza con la nuova moto alla ricerca del miglior feeling in vista del 2020. Dopo la prima positiva uscita in pista a Cartagena, il team di Roberto Adami è già di nuovo al lavoro in preparazione alla stagione che inizierà tra qualche mese.
Saranno nuovamente in pista Filippo Fuligni e Maria “Masha” Medvedeva, che avranno l’occasione di assaggiare la nuova moto 2020 per la seconda volta e potranno così dare ulteriori feedback ai meccanici per lo sviluppo. Insieme a loro presenti anche Giulio Palumbo e Davide Bonfanti, che potranno così fare i primi chilometri sul tracciato di Almeria e cercare il miglior feeling in vista dei campionati che devono disputare. Bonfanti avrà anche occasione di conoscere la squadra prima dell’inizio della Pirelli Cup in cui sarà coinvolto quest’anno con Team Rosso e Nero per la prima volta.
La squadra di Roverbella sta inoltre preparando un’ultima uscita pre-stagionale prima dell’inizio della stagione, prevista nel mese di Marzo, sempre in terra spagnola.

10/02/2020. DOPPIO PODIO PER CAIROLI A MANTOVA.

Doppio podio per Antonio Cairoli nella terza tappa degli Internazionali d'Italia a Mantova!

Dopo il lungo stop, quasi otto mesi, il pilota del team Red Bull KTM Factory Racing) torna in gara e ottiene un ottimo risultato!

Tony Cairoli: "E’ stata la prima gara della stagione, non sono ancora in forma e sapevamo che non sarebbe stato facile e non ci aspettavamo molto, ma salire in entrambe le gare sul podio è stato positivo. Ci serviva prendere questa gara quasi come un test, anche per capire meglio in cosa migliorare e in quali settori lavorare. Fossi stato in migliore condizione avrei corso tutte le tre prove degli Internazionali, davanti al mio pubblico, ma non è stato possibile; era comunque importante fare una gara prima del primo Gran Premio e ne usciamo con buone indicazioni".


 

Sottocategorie

Legetøj og BørnetøjTurtle